Il diabete tipo 2 e le sciagurate scelte alimentari di oggi… come puoi riprendere in mano la situazione?

By | 7 ottobre 2015

Il diabete tipo 2 colpisce tantissime persone e tende a manifestarsi con l’avanzare dell’età, quali sono le cause principali?

Questa malattia è molto pericolosa perchè non da molti sintomi nella sua fase iniziale e spesso, se non facciamo dei controlli regolari, ce ne accorgiamo quando ormai potrebbe aver procurato danni al nostro organismo.

Devi tenerti sotto controllo in particolar modo se in famiglia ci sono casi di diabete tipo 2 perchè ha una forte componente ereditaria.

Se poi pensiamo a come si alimentano la stragrande maggioranza delle persone certo non possiamo dire che prevengono questa malattia!

Ci sono molti nutrizionisti  e diete che negli ultimi anni hanno preso in considerazione un elemento che prima veniva trascurato: l’ indice glicemico dei cibi.

Soffri di diabete tipo 2 se i livelli di glucosio nel tuo sangue vanno oltre i 110 mg/dl, e la causa è che l’insulina prodotta dal pancreas non è sufficiente a tenere sotto controllo la glicemia oppure la tua insulina non ha l’effetto che dovrebbe a causa dell’ insulino resistenza.

Quali sono i cibi e le bevande più in voga oggi?

E’ particolarmente preoccupante il poco uso che oggi giorno facciamo di frutta e verdura e dell’ abuso di panini, piadine, pizze, dolci e bevande zuccherine di tutti i tipi.

Tutti questi alimenti e bevande hanno in comune un elevato indice glicemico.

Consumare costantemente pasti sbilanciati a favore di cibi ad elevato indice glicemico porta a sviluppare nel tempo l’ insulino resistenza a causa della grande quantità di insulina che teniamo costantemente in circolo per tenere a bada le quantità di zuccheri che mangiamo!

Ricordiamoci che “noi siamo ciò che mangiamo!”

Se pensi che i tuoi pasti siano ricchi di carboidrati ad alto indice glicemico ti consiglio di rivolgerti ad un professionista e rivedere le tue abitudini perchè la prevenzione è lo strumento più potente che abbiamo a nostra disposizione.

Quali sono i sintomi del diabete tipo 2?

  • Sete eccessiva
  • Necessità di fare pipì frequente
  • Fame eccessiva
  • Dimagrimento
  • Affaticamento
  • Cambiamenti della vista
  • Guarigione lenta delleferite o delle infezioni
  • Prurito continuo della pelle

Voglio concludere con la testimonianza di un cliente che per sua sfortuna ha scoperto di essere diabetico e dopo aver inserito MOA nella sua quotidianità si è sentito di scrivere quanto segue:

 

Dopo che ho passato mesi con ferite aperte a causa del diabete, la mia vita è cambiata grazie a MOA.
Circa un anno fa ho scoperto di essere diabetico dopo che mi sono trovato una piccola ferita sulla gamba. Altre ferite apparvero e in breve tempo iniziarono ad apparire anche sull’altra gamba. I picchi di glicemia mi bloccavano i piedi e la camminata ne risentiva negativamente, ho rischiato più volte di cadere anche a causa della mancanza di sensibilità che stava prendendo i miei piedi. Avevo molto dolore e sono arrivato a prendere 14 pillole al giorno, ma senza sentire miglioramenti. I miei problemi alle gambe sono andati avanti per sette mesi, le ferite non stavano migliorando e per di più hanno iniziato anche a emanare cattivi odori. Tutti i giorni speravo che qualcosa avesse fermato e decretato la fine di questa mia situazione insopportabile!!!
Il mio amico Paolo Grilo sapeva come stavo e mi parlò di una bevanda che pensò potesse aiutarmi, MOA. Ho iniziato a bere MOA il 27 dicembre 2014 e dopo soli quattro giorni ho cominciato a sentirmi meglio, il dolore era diminuito, le croste delle ferite iniziarono ad asciugarsi e presto a guarire.
Oggi tutte le ferite si sono richiuse completamente , le analisi sono tornate a livelli normali, ho recuperato l’energia per giocare con i miei figli e adesso prendo solamente la compressa per il diabete. Continuo a prendere il MOA visto ciò che ha fatto per me questa bevanda.
Mando un sincero ringraziamento al mio amico Paolo per avermi fatto conoscere questo prodotto, MOA mi ha salvato.

Abilio Caseiro

Abilio adesso prende solo la compressa per tenere sotto controllo il suo diabete tipo 2, ma è riuscito a ritrovare la salute delle sue gambe evitando una brutta fine che ormai sembrava scontata…

Assumendo regolarmente MOA è riuscito a migliorare incredibilmente la sua situazione generale:

  • Migliorata la circolazione periferica
  • Ferite che non si richiudevano guarite completamente
  • Scomparso il dolore alle gambe e tornata la sensibilità ai piedi

Adesso non ti resta che CLICCARE QUI per avere maggiori informazioni sul prodotto NUTRIFII MOA!

Al tuo benessere totale!

Ariix Team Leader

P.S. Prova MOA e tutti i suoi benefici prima possibile!

Ti potrebbero interessare anche i seguenti articoli:

Comments

comments

Lascia un commento con Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *